La parlamentare Minuto e la questione Afghanistan

Abbiamo chiesto un commento alla parlamentare barese Carmela Minuto in qualità di segretario della commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni sull’ intolleranza, razzismo, istigazione all’ odio in merito alle note vicende in Afghanistan che stanno sconvolgendo e preoccupando tutti. La parlamentare è anche presidente della Commissione Difesa e il 24 incontrerà Di Maio per avere ulteriori dettagli sulla situazione internazionale e prendere decisioni in merito. L’ abbiamo raggiunta telefonicamente e ecco cosa ci ha riferito.
” I talebani hanno rappresentato tutto ciò che la cultura cristiana ha combattuto da secoli. È L antitesi del vivere civile che ha permeato l’Occidente e che ha fatto evolvere L essere umano. I talebani Per me rappresentano ciò che c è di più vicino al mondo animale.
La sharia è tutto ciò che non condivido in tema di libertà individuali e di genere e per questo andrebbe combattuta da tutti i paesi che si ritengono civili.
Tutto ciò che è radicale non mi appartiene. Non entrò nelle questioni religione perché rispetto il pensiero teleologico di tutti, ma dietro la facciata della religione si nascondono prevaricazione, maschilismo ed omofobia. È solo un forma di dittatura che come tale non mi appartiene”.

Paola Copertino

Promo