Un’area ludica al nuovo mercato coperto di Japigia

Ci sarà spazio anche per i più piccoli al nuovo mercato di Santa Chiara, nel quartiere barese di Japigia. Nell’ambito dei lavori di sistemazione delle pertinenze esterne alla struttura, che prevedono il rifacimento dei marciapiedi e il riassetto dei posti auto, è stata realizzata un’area ludica ad angolo tra via Aristosseno e via Madre Clelia Merloni. Su una superficie circolare di circa 50 mq, pavimentata con tappeto antitrauma, sono state installate due giostrine a molla e una a castello; il tutto circondato da un basso muretto a secco – richiamo ai caratteristici paesaggi pugliesi –, che fungerà anche da seduta, e abbellito dagli alberi di platano preesistenti.
L’idea di offrire uno spazio per bambini ai futuri utenti del mercato è stata concepita dal presidente del Municipio I, Lorenzo Leonetti, di concerto con l’assessore comunale allo Sviluppo economico, Carla Palone. Non appena l’area sarà consegnata dalla ditta esecutrice al Comune di Bari, si potrà procedere con l’apertura al pubblico.

Con la sua caratteristica copertura in legno, sorretta da piloni e tiranti metallici, il mercato di Santa Chiara rappresenta un salto di qualità logistico e architettonico per Japigia. La struttura, che prossimamente aprirà i battenti, ospiterà al suo interno gli operatori del mercato giornaliero di via Pitagora, offrendo loro un ambiente di lavoro più dignitoso, protezione dalle condizioni meteo avverse e tutti i necessari accorgimenti tecnico-sanitari. Oltre ai 72 box, colorati in base alla tipologia merceologica, è presente anche un blocco separato con servizi igienici e uffici e un’area scoperta destinata ai venditori ambulanti del mercato settimanale.
Le novità non si fermano qui: lo scorso 9 agosto, infatti, il Consiglio del Municipio I ha deliberato all’unanimità di sviluppare un progetto di riqualificazione per via Pitagora, con l’obiettivo di collegare meglio l’asse stradale di viale Japigia al nuovo mercato coperto. La proposta, che dovrà essere successivamente esaminata dalla Giunta comunale, sarà incentrata sulla sicurezza di pedoni e automobilisti – con eventuale ridefinizione di marciapiedi e carreggiata –, sull’arredo e sul verde urbano.

Promo