E’ “Bis Libertà” il progetto che farà del quartiere Libertà di Bari un laboratorio a misura di under 30

È un progetto promosso dal Comune di Bari che intende coinvolgere partner pubblici e i privati.

“Bis Libertà”, questo il nome del progetto che intende coinvolgere giovani dai 18 ai 29 anni per procedere all’analisi e delle necessità dei ragazzi del Quartiere Libertà.

In questa sperimentazione si parte dal quartiere che è risultato il più giovane della città, che potrebbe diventare un modello da applicare successivamente agli altri quartieri di Bari.

Successivamente si passerà all’attuazione delle idee.

A Luglio sono stati ascoltati i ragazzi del quartiere Libertà. In particolare è stato chiesto loro se fossero disponibili a migliorare il quartiere. Ebbene, il 91% dei giovani ha risposto in maniere affermativa.

Poi i ragazzi, tra i 18 e i 29 anni, decideranno quali azioni dovranno essere intraprese nel quartiere Libertà per renderlo a misura di “under 30”.

L’assessora comunale alle Politiche giovanili Paola Romano ha ammesso che dall’ascolto dei giovani è emersa la loro volontà di mettersi a disposizione del quartiere e la necessità di percorsi formazione non tradizionali.

Percorsi non formali di musica, programmazione informatica, food e innovazione sociale con testimonial, che saranno realizzati all’interno del Redentore, Spazio13 e Officina degli esordi.

Mimmo Spadavecchia

Promo