«Da Nàzaret può venire qualcosa di buono?», il caffè spirituale di mons. Savino

CAFFÈ SPIRITUALE
MARTEDÌ, 24 AGOSTO 2021
SAN BARTOLOMEO, APOSTOLO – FESTA
====☕️====

—–•••—–

«Annunciate di giorno in giorno la salvezza del Signore,
in mezzo alle genti narrate la sua gloria.» ( Sal 95,2-3)

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO
Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità.
✠ Dal Vangelo secondo Giovanni
(Gv 1,45-51).
In quel tempo, Filippo trovò Natanaèle e gli disse: «Abbiamo trovato colui del quale hanno scritto Mosè, nella Legge, e i Profeti: Gesù, il figlio di Giuseppe, di Nàzaret». Natanaèle gli disse: «Da Nàzaret può venire qualcosa di buono?». Filippo gli rispose: «Vieni e vedi».
Gesù intanto, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità». Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l’albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d’Israele!». Gli rispose Gesù: «Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto l’albero di fichi, tu credi? Vedrai cose più grandi di queste!».
Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo».

MEDITAZIONE
Filosseno di Mabbug [(? – ca 523)
vescovo in Siria],
Omelie, n° 4, 76-79; SC 44, 95

« Vieni, e vedrai »

Gesù ha rinnovato ai santi apostoli la chiamata rivolta ad Abramo. E la loro fede assomigliava a quella di Abramo; infatti come Abramo ha ubbidito appena fu chiamato (Gen 1,2), così gli apostoli hanno seguito Gesù appena furono chiamati ed ebbero inteso la sua voce. (…) Non un lungo insegnamento ha fatto di loro dei discepoli, ma il solo fatto di aver sentito la parola della fede. Poiché la loro fede era viva, appena ebbe sentito la voce viva, ha ubbidito alla vita. Sono corsi subito alla sua sequela senz’indugio; in questo vediamo che erano discepoli nel loro cuore prima ancora di essere stati chiamati.
In questo modo agisce la fede che è rimasta nella semplicità. Non con molti argomenti la fede riceve l’insegnamento; ma, come un occhio sano e puro riceve il raggio di sole che gli è mandato, senza ragionare né lavorare, e percepisce la luce appena è aperto, (…) così coloro che hanno una fede naturale riconoscono la voce di Dio appena la sentono. La luce della sua parola sorge in loro; le si lanciano gioiosamente incontro e la ricevono, secondo quello che ha detto il Signore nel Vangelo: « le mie pecore ascoltano la mia voce ed esse mi seguono » (Gv 10,27).

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
Rafforza in noi, o Padre,
la fede che spinse il santo apostolo Bartolomeo
ad aderire con animo sincero a Cristo tuo Figlio,
e per sua intercessione fa’ che la tua Chiesa
sia per tutti i popoli sacramento di salvezza. Per Cristo nostro Signore. Amen.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

******
«Rabbì, tu sei il Figlio di Dio,
tu sei il re d’Israele!» (Gv 1,49b)
In Cristo Gesù, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, sia benedetta questa giornata.
+ don Francesco

Promo