In arrivo 60 milioni per il rafforzamento dei porti di Bari e di Barletta

Buone notizie per la Puglia.

Il Governo italiano ha stanziato dei fondi per il rafforzamento dei porti italiani.

Tra questi figurano i porti di Bari e Barletta che riceveranno in totale 60 milioni di euro.
Nel dettaglio, 40 milioni di euro sono stati assegnati per il completamento della strada camionale tra l’A14 e il porto di Bari, e 20 milioni di euro per il prolungamento di entrambi i moli foranei e l’adeguamento dei fondali nel porto di Barletta.

Soddisfazione è stata espressa dalla senatrice Assuntela Messina, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, che ha sottolineato come questo stanziamento di fondi dimostra l’attenzione del Governo verso il nostro territorio.

Queste risorse” – ricorda la senatrice del PD Messina – “si affiancano a quelle previste per i porti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) di cui sono già stati approvati e assegnati 2,8 miliardi di euro del Fondo complementare, a testimoniare quanto si stia investendo nello sviluppo di queste importantissime infrastrutture”.

Mimmo Spadavecchia

Promo