Apuliantiqua Monopoli – Sabato 28 agosto il mito della donna angelicata tra il Paradiso e l’Inferno FM

L’undicesima edizione di ApuliAntiqua, festival di «early music» con quindici concerti al tramonto e all’alba in programma sino al 26 settembre attraverso una formula itinerante in palazzi, chiostri e manieri di diverse località pugliesi, prosegue con il primo dei quattro concerti vincitori del bando Puglia Sounds Live. Sabato 28 agosto (ore 20), nel chiostro di Palazzo San Martino, a Monopoli, per il festival organizzato dall’associazione Sentieri Armonici in partnership con l’associazione Aremu, è di scena il Collegium Pro Musica di Genova diretto dal virtuoso di flauti dolci Stefano Bagliano, coadiuvato da Luca Taccardi alla viola da gamba e Andrea Coen al clavicembalo. La formazione presenta un omaggio al «Mito della donna angelicata» in un reading concert con testi della voce recitante Mariagrazia Liberatoscioli e musiche antiche di autori europei del Cinque-Seicento eseguite su copie di strumenti d’epoca.

Filo conduttore della serata, la figura di due donne, Soladea e Popolina, ovvero due volti di una stessa umanità femminile: la ragazza da sposare e la ragazza da baciare. Le loro storie insegneranno che nessuna donna è così dea da condurre a Dio, e nessuna così strega da portare alla perdizione, anche se l’uomo le collocherà una in Paradiso e l’altra all’Inferno.

Info su prenotazioni e biglietti 335.1477513 e www.sentieriarmonici.org.

Promo