La notte delle malombre protagonista di Confabulare

Dopo il lungo e appassionato pomeriggio con Davide Morosinotto, l’agosto di Confabulare Open Air finisce in una notte del ’43, tra le pagine del libro di Manlio Castagna che i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato al laboratorio con Giacomo Dimase sono prontissimi a portare ‘in scena’ sabato 28 agosto: La notte delle malombre, ed Mondadori.

Nella gelida notte del 3 marzo 1944, il treno che da Napoli sarebbe dovuto arrivare a Potenza viene trovato fermo in una galleria all’altezza di Balvano. Dentro e intorno, centinaia di cadaveri. Certo, una strage non è inconsueta in tempo di guerra, ma questi morti sono senza ferite. Per dipanare il mistero del treno merci 8017 bisogna tornare indietro nel tempo, salire sgomitando su quel lungo convoglio e guardare in faccia i suoi passeggeri clandestini.

Tre sono i protagonisti che conosciamo: Nora, Brando e Rocco, tre ragazzi che con gli occhi dell’innocenza in quegli anni hanno lottato per il loro futuro e per una nuova possibilità. Vite nuove, vite tra loro diverse ma accomunate da un unico fattore comune: la guerra, la perdita, la mancanza di cibo e il desiderio spasmodico di sopravvivere.

Ma cosa sono le malombre? Sono ombre che attanagliano la piccola Nora, che le destinano incubi e che la schiacciano e terrorizzano. Sono ombre che forse sono premonitrici di fatti del futuro e che sembrano essere pronti ad attuare il più infausto dei destini.

Manlio Castagna da vent’anni collabora ad organizzare il Giffoni Film Festival e nel 2007 ne diventa vicedirettore artistico, ruolo che manterrà fino al 2018. È sceneggiatore e regista di videoclip, documentari, cortometraggi, episodi di webserie. Si occupa di fotografia, neurocomunicazione e semiologia degli audiovisivi. Dopo aver pubblicato saggi esordisce nella narrativa con la fortunatissima Trilogia di Petrademone. Ha fatto parte della Giuria dei Booktrailer di Confabulare 2019 e 2020. Ospite a Confabulare 2019 – Adotta l’Autore a Scuola. Alice resta a casa è stato pubblicato per la prima volta nel 2020 su Wattpad. I suoi 40 capitoli sono diventati durante il lockdown altrettante Videoletture di ConfabulareOnAir

L’appuntamento è presso Tenuta Tedone Consolini alle ore 16 ,30 per addentrarsi nel bosco di roverelle fino a spingersi alle Cave per godere del bellissimo paesaggio che queste regalano. Il rientro è sempre alla Tenuta Tedone Consolini dove i giovanissim* lettor* provetti converseranno piacevolmente con l’autore.

Il percorso è di circa 4 km, con un dislivello molto basso, ma sono necessarie scarpe da trekking e abbigliamento comodo.

Confabulare – Libri fuori dagli scaffali, è nato da un’idea di due realtà storiche della cultura ruvese: L’Associazione Culturale Calliope ODV e la Libreria L’agorà – Bottega delle Nuvole. Finanziato dal Comune di​ Ruvo di Puglia – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Fondo Nazionale per le politiche della famiglia anno 2021 iniziative educative destinate ai minori e all’interno del Patto per Ruvo Città Educante, con il contributo di Camera di Commercio di Bari, Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Fondazione Vincenzo Casillo, Fondazione Cannillo e in collaborazione con Gruppo Speleologico Ruvese, Biodistretto delle Lame, Associazione Librai Italiani, Confcommercio Ruvo di Puglia Ascom, Allibratori, Giovanidee Forum, Agriturismo Tedone Consolini.

Il programma completo e le modalità di iscrizione sono sul sito http://www.confabulare.it, per info scrivere tramite Whatsapp al 3484552574 (3453555045) o via mail a info@confabulare.it.

Promo