Lavori di rifacimento manto stradale presso le banchine n. 4, San Michele, San Corrado e parte di banchina Seminario del porto di Molfetta

E’ stata emessa nei giorni scorsi a firma del Comandante del Compartimento Marittimo di Molfetta, il Capitano di Fregata Armando Piacentino una ordinanza per disciplinare il transito veicolare e pedonale sul porto di Molfetta.
A partire dal giorno lunedì 30.08.2021 al giorno mercoledì 08.09.2021, infatti, a cura della ditta “VURRO SRL” di Minervino Murge (BT), saranno eseguiti lavori di rifacimento del manto bituminoso presso le banchine n. 4, San Michele, San Corrado, e parte di Banchina Seminario del porto di Molfetta. Per consentire lo svolgimento in sicurezza delle operazioni, si è quindi reso necessario, interdire le aree interessate, secondo il programma delle lavorazioni presentato dalla Ditta e salvaguardando, al contempo, l’operatività del porto anche in vista della ripresa delle attività di pesca.

Quindi dalle ore 07.00 di lunedì 30.08.2021 sino alle ore 07.00 di mercoledì 01.09.2021 è interdetta la sosta, lacircolazione ed il transito di mezzi e pedoni, dal ciglio della banchina fino a metà carreggiata, dal faro sino alla sbarra di accesso in porto adiacente alla sede storica della Capitaneria di porto.
In tali aree, ossia presso la banchina San Michele, San Corrado e una porzione di banchina Seminario, è interdetto altresì l’ormeggio di tutte le unità navali. I pescherecci che normalmente ormeggiano presso tale area, dovranno ormeggiarsi all’angolo tra la banchina Seminario e San Domenico.
E’ comunque sempre interdetta la sosta, la circolazione e il transito di mezzi e pedoni nell’aree cantierizzate e circoscritte da appositi segnali predisposti dalla ditta.
Chiunque acceda alle aree portuali, in corrispondenza delle aree di cantiere dovrà prestare la massima attenzione e mantenersi ad idonea distanza di sicurezza.
E’ fatto obbligo alla ditta “VURRO SRL” di rispettare le seguenti prescrizioni:
– dovranno essere predisposti, almeno 24 ore prima dell’inizio delle attività nelle aree di volta in volta interessate dai lavori, i cartelli di “divieto di sosta”;
– nella porzione di metà banchina non interessata dai lavori, dovrà essere garantito il libero transito di mezzi e pedoni;
– i lavori dovranno essere svolti sotto la direzione tecnica di un soggetto abilitato allo scopo, comunque previa comunicazione da effettuare giornalmente, alla Sala operativa della Capitaneria di porto di Molfetta, comunicando gli orari di inizio e fine attività;
– la ditta dovrà provvedere a recintare idoneamente l’area di volta in volta in volta interessata dai lavori ed interdetta come indicata nel precedente art. 1, rendendola visibile, con appositi segnali, sia nelle ore diurne che in quelle notturne;
– dovranno essere installate tutte le dotazioni di sicurezza atte ad impedire l’accesso all’area di cui trattasi da parte di estranei oltre a mettere in atto tutti gli accorgimenti per evitare possibili spostamenti e/o cadute del materiale posizionato su dette aree;
– dovranno essere svolti solo e unicamente i lavori appaltati dalla Regione Puglia nel rispetto delle norme ambientali, dei limiti operativi stabiliti nel piano di sicurezza e delle norme sulla sicurezza sui luoghi di lavoro.
I soggetti, pertanto, sono direttamente responsabili, civilmente e penalmente, di tutti i danni.
I contravventori alla presente Ordinanza incorreranno nelle sanzioni previste dal Codice della Navigazione, salvo che il fatto non costituisca diversa fattispecie illecita o reato, e saranno ritenuti responsabili dei danni eventualmente derivanti a persone e/o cose.

Promo