Grande riscontro per il numero dei visitatori alle mostre baresi

Il sindaco Decaro è soddisfatto del numero dei visitatori alle prestigiose mostre organizzate presso gli spazi baresi Anche l’arte può essere volano per cultura e turismo.

“Si è chiusa  la mostra Leggere del fotografo Steve McCurry. Più di 10.000 persone sono entrate per la mostra in soli due mesi nel Teatro Margherita, uno dei contenitori culturali da poco restituiti alla città.
Un risultato che certamente ci incoraggia a proseguire su questa strada cercando di valorizzare tutti i luoghi che per troppo tempo sono rimasti chiusi e inutilizzati.

Numeri simili sono stati registrati per la mostra Forme del desiderio, allestita a Santa Scolastica, e un buon riscontro di pubblico sta premiando anche il Museo Civico con la mostra Polvere di stelle.

Questa è una storia nuova per Bari, ancora tutta da scrivere. Noi siamo pronti a farlo perché innanzitutto siamo convinti che Bari possa essere una capitale culturale del sud Italia. Dobbiamo lavorare ancora ma questi risultati ci dicono che è la strada giusta.

Ora qualche giorno di pausa e il 1 settembre le porte del Teatro Margherita e di altri spazi torneranno a riaprirsi per il BiArch – Bari International Archifestival – il primo festival di architettura della città di Bari e della Regione, per poi lasciare spazio dal 25 al gran ritorno del Bif&st Bari International Film Festival che quest’anno si svolgerà in tutti i teatri riaperti della città” .

Promo