Vaccini ai ragazzi fra 12 e 19 anni, a Bari il 42% ha ricevuto due dosi

Continua a buon ritmo la somministrazione dei vaccini anti Covid ai ragazzi fra i 12 e i 19, che da metà settembre torneranno a scuola in presenza. A Bari il 42% di giovanissimi “vaccinabili” ha ricevuto entrambe le dosi del siero contro il virus. Percentuale che sale al 74% se si considerano i ragazzi che hanno ricevuto almeno la prima dose.

Così si legge nel report diramato in queste ore da Asl Bari, che conferma un trend positivo in tutta la provincia, cresciuto in 24 ore di un punto percentuale: nella zona coperta da Asl Bari si è passati dal 70 al 71% di ragazzi con la prima dose di vaccino, e dal 37 al 38% con ciclo di immunizzazione completo.

Nella giornata di ieri, nel dettaglio, sono state oltre 5.700 le vaccinazioni eseguite nei centri vaccinali della Asl Bari; tra queste, circa 1900 hanno interessato giovani studenti e studentesse tra 12 e 19 anni. “Sale così a 21.388, delle quali 11.743 prime dosi, il computo delle vaccinazioni registrate dal 16 agosto scorso in questa fascia d’età grazie all’accelerazione impressa alla campagna, con l’affiancamento della fase “a sportello” a quella tramite prenotazione e poi, la settimana successiva, con l’aggiunta anche della chiamata attiva attraverso le scuole di tutto il territorio”, è scritto nel rapporto dell’azienda sanitaria locale.
In aumento, inoltre, ci sono anche le coperture nelle altre fasce d’età più giovani: 77% con prima dose tra i 20-29enni, 76% per i 30-39enni e 82% tra i 40-49. Dai 50 anni in poi, infine, la copertura vaccinale è attestata su livelli medi molto alti: 93% con prima dose e 86% con immunizzazione completa, con un picco del 97% (91% a ciclo completo) tra i 70-79enni.

Promo