La solidarietà alla libreria Campus derubata

L’assessore Ines Pierucci e l’assessore Francesca Bottalico esprimeno solidarietà anche sui social per il furto che ha interessato la libreria barese che rappresenta un baluardo della cultura.
Questo il pensiero della Pierucci.

“È accaduta una cosa terribile. Questa notte hanno scassinato la libreria Campus. Massima solidarietà a Francesca Crisafulli che in questi momenti di sconforto e gestione delle incombenze relative ai danni credo abbia bisogno di un messaggio forte da tutti noi.
Ci chiediamo cosa possa aver spinto qualcuno ad un simile gesto. Hanno colpito un luogo della cultura e una libraia che da sempre dedica la sua vita ai libri e alla lettura nonché una comunità di lettori, perché questi gesti riguardano tutti noi e non soltanto chi li subisce. Speriamo che le forze dell’ordine risalgano presto all’identità di coloro che hanno realizzato questo gesto tremendo”.
Questa la riflessione della Bottalico.

“Una brutta storia a danno della Libreria Campus Bari che fa parte della nostra rete Bari Social Book

Ignoti ieri notte hanno infranto la vetrina e sottratto i soldi dell’incasso di una delle librerie che insieme a tutta la rete cittadina da anni collabora con l’Assessorato al #Welfare per la promozione degli spazi sociali per la comunità e per la lettura.

Sostenere e difendere le librerie, le biblioteche, gli spazi sociali diffusi per l’incontro e la comunità, l’acquisto e lo scambio dei libri, la promozione della lettura e di una cultura accessibile a tutti e a tutte, è stato uno degli impegni che come rete abbiamo assunto, specialmente in questo difficile momento socio economico e culturale.

E all’indomani di questo vile episodio negli ultimi giorni a conclusione dei cento eventi su Bari dedicati alla lettura e al contrasto delle solitudini del programma “Estate Leggera” vi esortiamo ad acquistare e donare un libro “in più ” per sostenere la libreria Campus e quanti e quante con fatica ma anche tanta passione e impegno ogni giorno ci donano la magia e la bellezza di un libro e di una narrazione.

Anche di fronte a episodi e comportamenti vigliacchi e da condannare come questo, uniti in rete, dobbiamo essere più forti noi.

E ancora tutta la nostra solidarietà alla libreria Campus di Bari e a Francesca Crisafulli”.
Le librerie sono fondamentali sul territorio anche per quello che rappresentano in termini sociali e culturali.

Promo