Bari, ora si fa sul serio: stasera il Potenza. E dal mercato arriva Terranova

E venne l’ora di fare sul serio, in casa Bari. Inizia il campionato, inizia l’era dei tre punti in palio: contro il Potenza ogni discorso va oltre le questioni puramente tecniche. C’è infatti da ridare morale, forza e coraggio ad un ambiente privo di entusiasmo. A contribuire a questo stato di cose, oltre il ko contro la Fidelis Andria in Coppa Italia di C, anche un calciomercato che sin qui ha regalato poche bollicine ma che soprattutto ha lasciato in organico ancora troppi esuberi. In tal senso, questi ultimi due giorni di mercato, si spera possano portare in dote importanti novità, oltre Terranova. La tifoseria organizzata, assente sugli spalti poiché  contraria alle restrizioni da Covid, ha comunque deciso nel pomeriggio di ieri di mandare un messaggio chiaro ai ragazzi di Mignani: verso le ore 16, presso l’antistadio, un folto gruppo ha incitato i biancorossi con cori e fumogeni. “Basta sconfitte, vogliamo il massimo impegno in campo e la Serie B” è in sintesi il messaggio fatto pervenire. Compito che non sarà comunque facile: Avellino e Catanzaro (senza dimenticare, eventualmente, il Palermo) saranno concorrenti temibili, coi calabresi che sono già partiti con una vittoria. Serviranno pazienza e nervi saldi, anche perché – è noto – il Bari ha un ritardo di condizione fisica dovuto ad un ritiro minato dai contagi del noto virus. Alibi importante, ma proprio per questo bisognerà gettare il cuore oltre l’ostacolo.

TERRANOVA. Come accennato sopra, è in dirittura d’arrivo un importante rinforzo al centro della difesa. Si tratta di Emanuele Terranova, calciatore classe 1987 forte fisicamente e bravo di testa, con buone qualità anche su calcio di punizione. Ha militato nel Sassuolo dal 2011 al 2017 giocando in Serie A ed in Europa League, per poi passare nel 2018 alla Cremonese, con cui ha all’attivo 73 presenze. Tra i cadetti spiccano inoltre le presenze con le maglie di Frosinone e Lecce: in entrambi i casi (così come coi neroverdi modenesi) sono arrivate altrettante promozioni in A.

FORMAZIONI. Quale Bari vedremo in campo questa sera al ‘Viviani’? Non sembrano esserci grosse novità: modulo 4-3-1-2, con Mané che potrebbe prendere il posto di Belli, mentre in avanti Cheddira sembra favorito su Simeri. Uno dei due dovrà affiancare Antenucci. Sulla trequarti c’è Botta, centrocampo con Maita, Bianco e D’Errico. Tra gli assenti spiccano Marras, Citro e Mercurio. Sarà invece presumibilmente 3-5-2 per i lucani dell’esperto mister Gallo, che già nella passata stagione fece male ai biancorossi al ‘San Nicola’: proprio con il suo ko iniziò la parabola discendente dell’avventura di mister Carrera alla guida dei biancorossi.  Calcio d’inizio alle ore 21, diretta del match su Rai Sport e Eleven Sports.

POTENZA-BARI, LE PROBABILI FORMAZIONI 

Potenza (3-5-2): Marcone, Maestrelli, Cargnelutti, Gigli, Coccia, Nigro, Sandri, Ricci, Zampa, Mazzeo, Romero. All. Gallo

Bari (4-3-1-2): Frattali; Mané, Sabbione, Di Cesare, Mazzotta; Maita, Bianco, D’Errico; Botta; Antenucci, Cheddira. All. Mignani

ARBITRO: Moriconi di Roma 2

Guardalinee: Maninetti e Giorgi

IV Uomo: Mirabella

Promo