Scuola, presidi Puglia: No doppi turni 8-9.40, ripercussioni su studenti e famiglie

“Ribadiamo la nostra contrarietà al doppio turno d’ingresso per gli studenti delle scuole superiori perché ci sarebbero ripercussioni sugli studenti e sulle loro famiglie”. Lo dice il presidente dell’associazione Presidi Puglia, Roberto Romito, in vista della ripresa delle lezioni. La data stabilita dalla regione è il 20 settembre.

“L’ipotesi di doppio turno è 8-9.40”, spiega Romito. “Se così dovesse essere, le prime due ore di lezioni diventerebbero di 50 minuti, con conseguenze sugli orari degli istituti che dovrebbero essere rimodulati”, prosegue. “A questo punto ci sarebbero una serie di domande da porsi. La prima: a che ora terminerebbero le lezioni? In altre parole, i ragazzi a che ora tornerebbero a casa? E poi: dove mangerebbero? Un panino in classe? Sono interrogativi che necessitano di risposte a stretto giro”, conclude.

Promo