“Lettori alla pari”: la fiera del libro accessibile. A Terlizzi aperta la call per i laboratori di auto costruzione

Co-progettare e co-creare un sistema di accoglienza e accessibilità che possa rendere gli spazi del MAT accessibili a tutti e tutte, dando la possibilità di orientarsi negli spazi, informarsi liberamente sui servizi offerti e usufruirne nei giorni di «Lettori alla pari», la prima fiera del libro accessibile (17-19 settembre): è questo lo scopo del laboratorio creativo di autocostruzione in programma dal 6 al 9 settembre al MAT di Terlizzi.

 

«La nuova sfida dell’innovazione sociale è quella di abbassare la soglia di accesso, aprire gli spazi e adottare misure adeguate, per consentire alle persone con disabilità di sviluppare e realizzare il loro potenziale creativo, artistico e intellettuale, non solo a proprio vantaggio, ma anche per l’arricchimento della società – spiega Vittorio Palumbo, responsabile di Post Factory e del laboratorio -. L’idea è quella di preparare il MAT ai giorni della fiera. Insieme a chi seguirà i laboratori costruiremo un sistema sperimentale di accoglienza e accessibilità interattivo che non lasci indietro nessuno, perché il futuro o sarà per tutti, o non sarà. Un sistema che verrà adottato e sperimentato per la prima volta alla Fiera Lettori alla Pari e che poi resterà in modo permanente nel MAT».

 

Lo spazio del MAT sarà reso accessibile utilizzando il legno, la luce, il suono e alcune semplici tecnologie. Il workshop è aperto a tutti e tutte e per partecipare è necessario iscriversi compilando un form online CLICCA QUI

 

«Il MAT costituisce la centrale operativa perfetta per supportare lo sviluppo di tutti i progetti culturali di prossimità: pratiche culturali accessibili che sono e saranno indispensabili in futuro – spiega Nicolò Vallarelli, responsabile del MAT di Terlizzi -. Uno spazio accessibile è uno spazio per tutti. Attraverso il cantiere di autocostruzione partecipato, vogliamo rendere il MAT ancora più accessibile progettando e realizzando uno spazio a misura di tutti, in cui chiunque possa muoversi in piena libertà e autonomia, avere accesso alla pari a ogni proposta culturale. Grazie a soluzioni creative vogliamo favorire la collaborazione tra le persone per abbattere ogni tipo di barriera».

 

Il laboratorio di autocostruzione sarà condotto da Vittorio Palumbo e Marco Caricola, entrambi componenti del centro di produzione culturale barese POST Factory, e i ragazzi e le ragazze del collettivo Zebù MAT.

 

Vittorio Palumbo è progettista socio culturale, educatore, maker, direttore di «Luci D’artista» di Ruvo di Puglia, designer esperto di progetti e processi di partecipazione e co-progettazione per l’innovazione sociale e culturale per la rigenerazione dei territori e delle comunità; Marco Caricola è sound maker e ingegnere del suono.

 

La Fiera «Lettori alla Pari» si terrà al MAT di Terlizzi dal 17 al 19. Il programma completo aggiornato e tutte le informazioni sulle modalità di accesso sono disponibili sul sito di edizioni la meridiana CLICCA QUI

 

Il progetto, ideato e coordinato da edizioni la meridiana, ha vinto un finanziamento di Regione Puglia legato al bando regionale «Custodiamo la Cultura in Puglia 2021 – Misure di sviluppo per lo spettacolo e le attività culturali», risultando 28esimo su 51 progetti finanziati.

Promo