“Muvt in bici”, online il bando comunale. Come ottenere l’incentivo per l’acquisto di biciclette e monopattini

È finalmente online il bando del Comune di Bari relativo ai contributi per l’acquisto di biciclette. L’iniziativa, denominata “M.U.V.T. in bici”, è finalizzata a promuovere l’acquisto di questa tipologia di mezzi di locomozione, nuovi, per incentivarne l’uso nel contesto urbano.

La misura, finanziata dal Ministero per la Transizione Ecologica, a livello locale prevede un esborso pubblico complessivo di 235 mila euro, con tre modalità di erogazione nei confronti dei richiedenti:  100 euro per l’acquisto di una bici ricondizionata, presso una rivendita specializzata, 150 se il mezzo è nuovo di fabbrica e 250 nel caso di biciclette nuove con caratteristiche speciali: a pedalata assistita, elettriche. Questa misura vale anche per i veicoli di micromobilità come, ad esempio, i monopattini.

Il contributo, che non può mai superare il 50% della spesa sostenuta dall’utente, può essere erogato solo a favore dei maggiorenni residenti nel territorio comunale. A partire dal 3 settembre, e fino al 20 del mese, i rivenditori interessati possono inviare una Pec con richiesta di accreditamento alla mail progettomuvt.comunebari@pec.rupar.puglia.it, ed il 30 settembre sarà pubblicata sul sito dell’ente comunale la lista degli esercenti accreditati.

I cittadini, dal 1 ottobre, potranno poi presentare la propria richiesta di accesso all’incentivo, sempre per via telematica, fino all’esaurimento delle risorse a disposizione. Sul punto, l’assessore comunale alla mobilità sostenibile Galasso non ha escluso che il Comune possa provvedere “ad erogare ulteriori somme, rinvenienti dal Pon Metro, con un bando analogo, perseguendo l’obiettivo di ridurre l’inquinamento atmosferico, promuovendo l’utilizzo, da parte della cittadinanza, di mezzi di locomozione alternativi alle auto ed alle moto.”

Promo