Cerimonia inaugurale per l’archivio Finocchiaro a Molfetta

Venerdì 3 settembre, al piano terra del civico 11 al via Dante , è stato inaugurato l’Archivio Finocchiaro, un ambiente polifunzionale che contiene l’ archivio documentario be fotografico di Beniamino Finocchiaro, messo a disposizione dei cittadini, soprattutto dei giovani, insieme a una ricca biblioteca, spazi per la consultazione e lo studio, sala riunione e conferenze.
L’ ampio locale al piano terra, di proprietà dell’Associazione Elena e Beniamino Finocchiaro, situato nello stesso stabile della storica abitazione dei coniugi Finocchiaro, è stato oggetto di una attenta riqualificazione su progetto di giovani e valenti professionisti che ne hanno valorizzato l’aspetto storico ed architettonico.E’ stato proprio lo stesso Beniamino, tramite un testamento a fissare la destinazione dell’ immobile per attività filantropiche e in particolare a sostenere negli studi alcuni giovani promettenti, intenzione che ha preso il via con la consegna durante la serata di alcune borse di studio. Alla cerimonia inaugurale ha presenziato il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini, i famigliari della famiglia Finocchiaro e tanti amici ed estimatori che sono stati legati a lui. È intervenuto anche Claudio Martelli che ha visitato la sede e ha parlato di riformismo e dei rapporti con Finocchiaro che divergevano per quanto riguardava anche la funzione della Rai. Un saluto e ricordo è stato portato anche dal fratello, già dirigente della Banca d’ Italia.



Paola Copertino

Promo