La Polizia Locale giovinazzese contro l’abbandono delle deiezioni canine

Da lunedì mattina 6 settembre controlli a tappeto in tutta Giovinazzo, da parte degli agenti del Comando di Polizia Locale, per verificare che i proprietari dei cani osservino l’ordinanza del Sindaco Depalma, in merito alle deiezioni canine ed al possesso dei microchip degli amici a quattro zampe.

Si ricorda che, per quanto riguarda l’omessa iscrizione del proprio cane all’anagrafe regionale canina, la SANZIONE parte da un minimo di 100 euro a un massimo di 600 euro.
Invece, per quanto riguarda il non possesso da parte dei proprietari dei cani di strumenti idonei per effettuare l’immediata rimozione delle deiezioni canine, la MULTA parte da un minimo di 100 euro a un massimo di 300 euro.

Lunedì gli agenti hanno effettuato i controlli in divisa, presto seguiranno anche quelli in borghese.

Il Sindaco ha sottolineato che questa estate Giovinazzo ha avuto altre criticità da gestire, in primis la gestione dello smaltimento dei rifiuti da parte delle attività commerciali e dei privati, che hanno subìto controlli massicci e tante sanzioni elevate ma che è arrivato il momento di dedicarsi anche a questo problema, sollevato da molti concittadini.

Promo