Noicàttaro. Inaugurato Urban Center. Innamorato: “Cittadini unici protagonisti”

Progetti realizzati e obiettivi raggiunti raccontati per immagini perché i veri protagonisti siano i cittadini. È l’intento dell’Urban Center inaugurato ieri a Noicattaro dal sindaco uscente e candidato alle prossime comunali del 3 e 4 ottobre, Raimondo Innamorato.

 

“Siamo usciti dalla logica del classico comitato elettorale per realizzare un luogo in cui non ci siano i volti dei candidati, ma le immagini e i racconti di ciò che è stato fatto da questa amministrazione comunale dal 2016 ad oggi. Storie che saranno a disposizione dei cittadini in un luogo in cui potersi incontrare e recepire la testimonianza del nostro lavoro. Ogni diapositiva segna il passo: partendo da quanto fatto abbiamo immaginato cosa fare ancora fino al 2026 disegnando un cammino presente e futuro, con soluzioni concrete per migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini”.  Così il candidato sindaco Raimondo Innamorato, che ieri sera insieme ai candidati consiglieri comunali delle due liste, Movimento 5 Stelle e con Raimondo, ha inaugurato la sede dell’Urban Center di via Carmine 115, che sarà aperto tutte le sere, a disposizione dei cittadini.

 

Con lui anche l’assessora al Welfare della Regione Puglia Rosa Barone e il vicepresidente del Consiglio Regionale Cristian Casili.

 

“La cosa più bella è vedere l’entusiasmo delle persone, che in questi anni hanno visto cosa è stato fatto e vogliono continuare su questa strada. Parliamo di un grandissimo esempio di politica e di quello che si può fare con impegno e determinazione. L’amministrazione ha messo nero su bianco quello che è riuscita a  realizzare: risultati ottenuti con impegno, sacrificio, passione e tenacia. Voglio ringraziare Raimondo Innamorato e tutti i sindaci pugliesi per l’enorme lavoro che fanno: dal mio assessorato avranno sempre il massimo supporto. L’obiettivo per cui tutti lavoriamo è il bene della comunità”, dichiara l’assessora al Welfare della Regione Puglia Rosa Barone.

 

“I protagonisti di questa amministrazione sono i cittadini, non Raimondo Innamorato. Il cambiamento che è avvenuto in questi anni è evidente: parliamo di una città che nel passato non ha avuto la giusta considerazione da parte degli amministratori, ma che con questa amministrazione sta valorizzando le sue potenzialità, diventando anche esempio per gli altri Comuni. La campagna elettorale deve basarsi sui temi, non sulla sterile polemica politica e Raimondo Innamorato lo sta facendo raccontando cosa è stato realizzato in questi cinque anni.Sono state messe radici solide, ora bisogna continuare a camminare e a proseguire sulla strada intrapresa”, è il commento del  vicepresidente del Consiglio Regionale Cristian Casili.

 

“Siamo qui a rendicontare ai cittadini quanto detto finora. Abbiamo mantenuto le promesse e lo stiamo dimostrando con i fatti. Non ci interessano numeri, percentuali di voti: gli unici dati che contano sono quelli della crescita del nostro paese. 80% di raccolta differenziata, due milioni di utili dopo anni di bilanci in rosso per le casse del Comune, 10 milioni di finanziamenti intercettati e sono solo alcuni esempi. La logica dei numeri non ci importa, perché l’obiettivo non è vincere a tutti i costi, ma governare la nostra città”, ha concluso Raimondo Innamorato.

Promo