Musica: Don Giovanni, l’opera torna al Petruzzelli

La lirica in presenza è tornata al Teatro Petruzzelli di Bari dopo un anno di assenza giustificata, causa pandemia (ad ottobre scorso del Falstaff di Verdi andò in scena solo la prima e poi prese il via la Stagione concertistica in streaming). Il cartellone d’Opera ha fatto il suo grande ritorno con l’elegante allestimento del “Don Giovanni” di Wolfgang Amadeus Mozart, per la regia di Giorgio Ferrara, con le scene dei premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo.

L’allestimento è del Festival dei due Mondi di Spoleto in coproduzione con la Fondazione Teatro Coccia di Novara. Sul podio il maestro Sascha Goetzel che ha mirabilmente diretto gli organici del Petruzzelli: l’Orchestra, in grande spolvero e il Coro, ben preparato da Fabrizio Cassi. La cifra stilistica di Ferrara, in piacevole armonia con le scelte di tutto il gruppo regia, racconta con taglio cinematografico, della magica fusione fra amore e morte, affrontando il plot dell’opera in profondità.

Tre ore di spettacolo, scorrono con ritmo gradevole, sulle bellissime note mozartiane. Una menzione a parte meritano naturalmente le scene di Ferretti e Lo Schiavo ed i costumi di Maurizio Galante, illuminati dal bel disegno luci di Fiammetta Baldiserri. Lo spettacolo ha segnato ben due debutti accolti dal pubblico con entusiasmo. Quello del baritono Giorgio Caoduro che ha dato forma alla vocalita’ del seduttore, regalando al pubblico pugliese il “suo primo” Don Giovanni, affascinante e dalla grande agilità vocale. Ed anche Pietro Spagnoli, nome noto agli appassionati di lirica, ha cantato per la prima volta Leporello, con la maestria che gli appartiene. Abile ed intensa l’interpretazione di Donna Anna regalata al pubblico dalla soprano Jessica Pratt, artista di caratura internazionale. Alto il livello del cast, che conferma come negli anni, il Teatro Petruzzelli abbia acquisito grande accuratezza anche nella selezioni delle voci. Ben centrati nei loro ruoli sono risultati infatti tutti gli interpreti della rappresentazione: Giovanni Sala (Don Ottavio), Diego Godoy, Ginger Costa Jackson (Donna Elvira), Anna Dowsley (Zerlina), Davide Giangregorio (Masetto).

Si replica sabato 11 settembre alle 18.00, domenica 12 settembre alle 18.00, martedì 14 settembre alle 20.30, mercoledì 15 settembre alle 20.30 e giovedì 16 settembre alle 18.00. In teatro si entra naturalmente con Green Pass, per la sicurezza di tutti.

Promo