Accoglienza e integrazione, a Molfetta in arrivo 13 profughi afghani

Due nuclei familiari afghani, in totale 13 persone tra adulti e bambini, arriveranno lunedì 13 settembre a Molfetta da Roma. I profughi saranno ospitati nelle strutture del Sai, il Servizio di accoglienza e integrazione, del Comune che si occuperà di garantire tutti i servizi che puntano all’integrazione: dai corsi di lingua italiana, ai sevizi scolastici per i minori, fino all’inserimento nel mondo del lavoro. Nella giornata di arrivo, e nella prima fase del progetto, alle due famiglie sarà affiancato un interprete di lingua afghana.

“È importante – afferma il sindaco Tommaso Minervini – tutelare e garantire la privacy e la sicurezza di queste famiglie, scappate da uno dei regimi più atroci, liberticidi e sanguinari del pianeta”.

Promo