Bari: tenta estorsione e ferisce connazionale con bottiglia in testa. Arrestato

Ha colpito ripetutamente alla testa con una bottiglia di vetro un connazionale che ha riportato gravi lesioni. Quest’ultimo ha cercando di sfuggire all’aggressore correndo verso la caserma dell’Arma a Polignano a Mare, in provincia di Bari, ma sono stati gli stessi carabinieri, una pattuglia della Compagnia di Monopoli, impegnata in alcuni controlli, a intercettarlo.

Poco distante i militari hanno fermato il presunto responsabile che è stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione e lesioni personali. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri questi ha dapprima preteso che il connazionale, un cittadino origine tunisina come lui, gli consegnasse una somma di denaro e, dopo aver ricevuto un secco rifiuto, lo ha colpito alla testa ripetutamente con la bottiglia.

Promo