Da sabato 18, ogni fine settimana la sede dell’Acquedotto Pugliese apre ai visitatori per una mostra

La sede storica dell’Acquedotto Pugliese a Bari, il Palazzo dell’Acqua, da sabato 18 settembre, ogni fine settimana, aprirà al pubblico.

Sarà infatti possibile visitare, oltre alle sale di via Cognetti, con tutti gli arredi e gli elementi decorativi, un pannello decorativo in ceramica policroma vetrificata realizzato dal noto pittore, scultore e ceramista Giordano Belardinelli.

Il pannello, che è stato sistemato al piano terra nell’area adiacente all’atrio della fontana, negli anni ’60 era collocato nel salone della giunta, al primo piano del palazzo di via Cognetti.
Poi fu rimosso alla fine degli anni ’90 per finire in deposito.

Ebbene, dopo un accurato lavoro di recupero, il pannello è stato recuperato e portato a nuova luce e visibile all’interno del Palazzo.

Ricordiamo che le visite si potranno effettuare, previa prenotazione, tutti i sabato e le domeniche a partire dal 18 settembre, scegliendo la data e l’orario (ore 10:00 – 11:00 ; 11:00 – 12:00) nell’apposita sezione Pianeta Acqua, pagina “Il Palazzo dell’Acqua”, sul sito dell’AQP.

Mimmo Spadavecchia

Promo