Riflessioni studenti e docenti IISS “Galileo Ferraris” di Molfetta a conclusione del progetto Pon “Il Calcio & siamo noi… incontriamoci”

Obiettivo di questo progetto, favorire l’inclusione delle diversità.

Il calcio & siamo noi… Incontriamoci”, è il progetto PON progettato tre anni fa con alcuni docenti di sostegno dall’I.I.S.S. “Galileo Ferraris” di Molfetta e realizzato dal 15 aprile al 27 maggio scorso, in collaborazione con i ragazzi del Fornelli di Bari.

Un’esperienza già vissuta negli anni scorsi con i ragazzi dell’Istituto Penale per i minorenni di Bari, formativa sotto l’aspetto culturale, emotivo, relazionale, un progetto fattivamente inclusivo.

Questa volta è stato lo sport che ha unito i ragazzi del Ferraris e i ragazzi del Fornelli.

Al termine di questo progetto seguito dalle docenti Caterina Piepoli e Francesca Facchini, le riflessioni degli studenti e docenti del Ferraris.

Ecco cosa scrivono di questa esperienza definita “Un incontro speciale”, che vi invitiamo a leggere.

La vita è fatta di incontri, di tanti incontri. Ci sono quelli che fanno parte della quotidianità, delle consuetudini a cui siamo abituati e poi… ci sono quelli speciali che accadono raramente e forse una sola volta. Sono occasioni che segnano e che insegnano. Sono talmente importanti che, anche non volendo, lasciano il segno, rimangono “appiccicati” sulla pelle, non puoi scrollarli e fare finta di niente. Sono talmente importanti che insegnano a capire il vero senso della diversità, della fortuna che la vita ci ha riservato, delle opportunità che abbiamo avuto e che altri non hanno potuto scegliere, perché coinvolti, perché il loro percorso era segnato o perché hanno scelto una strada forse più semplice o più pericolosa o più redditizia.

Ma non spetta a noi il compito di giudicare, a noi è rimasto e rimarrà il viso di quei ragazzi che abbiamo incontrato, che ci hanno fatto vivere timori iniziali, ansie che si sono sciolte davanti a volti sorridenti, ma anche sperduti e imbarazzati. Una partita di calcio. Un campo che ci ha visti rivali, ma accomunati dal vivere momenti di condivisione, di divertimento e di libertà di espressione del nuovo gruppo che era formato.

Un momento di gioco che ha esaltato valori educativi fondamentali: tolleranza, spirito di gruppo, rispetto delle regole e degli altri. Grande protagonismo in campo è stato il fair play. Sì, il nostro è stato un incontro speciale. Noi del “Ferraris” Molfetta, partecipanti al PON: Il calcio & siamo noi…Incontriamoci, non potevamo incontrare persone più speciali: i ragazzi del “Fornelli”.

Avremmo voluto prolungare quei momenti, ma c’erano tempi e modalità da rispettare. Mentre andavamo via ci hanno chiesto di ripetere l’esperienza. Chissà!!!

Intanto custodiamo gelosamente quei momenti con la speranza che ciascuno di loro possa vivere un futuro di reinserimento sociale e relazionale.

Ester Spadavecchia

Promo