Molestie a studentesse, a giudizio professore università Bari

Il gup di Bari ha rinviato a giudizio Fabrizio Volpe, associato di Diritto civile all’ateneo di Bari, accusato di avere chiesto prestazioni sessuali a due studentesse in cambio dell’aiuto nel superare gli esami. La giudice Rosa Caramia ha ritenuto fondate le accuse di violenza sessuale e concussione nei confronti di una ragazza e di tentata concussione nei confronti di un’altra, dichiarando invece prescritto un tentativo di violenza sessuale, che si sarebbe consumato nel 2011. Nel processo – che inizierà il 2 dicembre – si sono costituite parti civili l’Università e una sola delle due studentesse.

Promo