La Scala al BariSera: “La politica può essere nobile. Ma il cittadino impari a conoscerla”

Piccoli-grandi progetti crescono. Ed entrano nel concreto, nella speranza di istruire a dovere il semplice cittadino: il corso di formazione politica a Bari, targato Gens Nova, è finalmente realtà. A presentarlo questa mattina, presso la sala consiliare del Comune di Bari, è il noto avvocato Antonio La Scala, spalleggiato dal dottor Alberto Nerini. Tra i presenti anche il vice-sindaco del capoluogo pugliese, Eugenio di Sciascio. Il corso mira a fornire gli elementi fondamentali ed i concetti base di diritto e di disciplina amministrativa a chi intende affacciarsi per la prima volta sulla scena politica.

Avvocato La Scala, la scuola di formazione politica targata Gens Nova è un progetto inedito, fuori dal comune. E suggestivo. 

“Si tratta di un corso, che sarà articolato da 22 incontri tenuti da docenti e professionisti di alto livello. Il corso di politica era un’idea che Gens Nova portava avanti da anni. Vogliamo che la cittadinanza si avvicini a tutto ciò, che si interessi a tutto ciò che avviene a livello nazionale o locale. L’obiettivo non è quello di fare politica, ma di istruire di chi ci segue. Dare stimoli, perché la cultura è l’unico strumento per poterci difendere anche dagli scempi cui spesso assistiamo a certi livelli. Mi sono ispirato anche alle lezioni che si tengono nelle scuole di partito, li ho studiati prima di poter affrontare questo tipo di argomento. La nostra associazione non ha fini di lucro”.

Quanto è cambiata la politica negli ultimi anni? E quanto si è impoverita? 

“Lo vediamo tutti i giorni. E’ cambiata negativamente. Prima quando si parlava di un politico si usava il termine statista. A volte anche di filosofi giuristi. Espressioni che non si usano più. Ora la politica è commerciale, dentro ci trovi anche chi si è rifugiato in questo settore perché non ha fatto altro nella vita. In quanti consigli comunali vi sarebbero persone in grado di distinguere una determina da una delibera? E un Pip da un Paip? Ed è solo un esempio. Per questo mi propongo di fornire delle linee guida. se la politica venisse fatta con la P maiuscola sarebbe nobile, importante. Non deve essere usata per ottenere favori perché, in quanto servizio pubblico, deve essere al servizio dei cittadini”.

La sua lezione preferita quale sarà? 

“Sicuramente quella sui reati pubblici ufficiali, essendo una branca di cui mi occupo da tanti anni come avvocato. Per il resto, ci saranno altri docenti qualificati. Per trattare materie a mio avviso interessanti, assimilando e facendo assimilare concetti che ogni cittadino dovrebbe conoscere”.

Gli incontri – come già accennato dallo stesso La Scala – si articoleranno in 22 sessioni (prevalentemente due venerdì al mese, nella fascia pomeridiana dalle 16,30 alle 18,30, fino a giugno). Appuntamento per il debutto presso la sala convegni dell’ospedale «La Madonnina Life&Care» messa a disposizione gratuitamente dalla struttura, nella persona del Dott. Alberto Nerini.

Promo