La settimana europea della mobilità sostenibile si conclude con un convegno a Locorotondo

Le iniziative per la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (Sems) stanno per volgere al termine. L’ultimo appuntamento tra quelli organizzati a Bari e provincia, per diffondere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto vantaggioso per motivi diversi, è un convegno sul tema “Il turismo e la mobilità sostenibile” e vede coinvolto il Comune di Locorotondo insieme con Fiab Ruotalibera Bari.

L’iniziativa, aperta a tutti, è per il 22 settembre con inizio alle ore 18.30 e si svolgerà nel rispetto delle norme anti-pandemia nella Villa Mitolo, la struttura polifunzionale con numerosi locali comunali qui presenti insieme con un grande auditorium. L’incontro è stato voluto dall’Amministrazione comunale per dimostrare l’adesione e l’interesse alla mobilità sostenibile. Tra i vari interventi che consentiranno di fare il punto sulla attuale situazione locale e regionale, ci sarà un approfondimento sull’utilizzo della ecologica “due ruote” come mezzo attrattore per il turismo lento, molto apprezzato in diverse realtà pugliesi e che sta registrando grande interesse da parte di cicloturisti e famiglie da sempre attente al rispetto dell’ambiente, curiose di conoscere i posti più nascosti dei nostri bei luoghi di campagna e di mare, come solo la Murgia e la costa della Puglia sanno offrire, unendo salute fisica personale e salvaguardia della natura.

A parlare di un tema che è sempre più caro a cittadini comuni, insieme con appassionati della bicicletta, di ricercatori del turismo alternativo, per capire quali vantaggi offre il cicloturismo e quali strutture sono già presenti e quelle invece da realizzare, ci saranno: Roccaldo Tinelli presidente Fiab-Bari Ruotalibera, Vincenzo Intermite del Coordinamento dal Basso per la Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese, Valentina Mastronardi associata della Simtur (Società italiana professionisti mobilità e turismo sostenibile), Franca Perillo dell’Info Point ed Ecomuseo di Valle d’Itria, Leo Gianfrate che presiede la Pro Loco Locorotondo, Giannicola D’Amico presidente del Gal Valle d’Itria,  Angelofabio Attolico  del Cammino Materano e Francesco Consoli de “La Rotta dei due Mari”. Previsto anche un saluto del sindaco di Locorotondo. Antonio Bufano, degli assessori alla Viabilità e all’Ambiente Vito Speciale, al Turismo Ermelinda Prete e del consigliere comunale delegato allo Sport Donato Pinto.

I partecipanti dovranno essere muniti di green pass. Per poter partecipare è necessario prenotarsi recandosi all’Info Point di Locorotondo in via Morelli, 24, oppure chiamando lo 080.4312788 o inviando una email a infopointlocorotondo@gmail.com.

Promo