Trasporti. Nel primo giorno di scuola in Puglia, +24% di passeggeri sui treni

Sono stati 6.800 i passeggeri sui treni mattutini della Puglia in occasione della riapertura delle scuole, con un aumento del 24% rispetto allo scorso lunedì di settembre. Lo rende noto Trenitalia spiegando in una nota che per far fronte all’incremento di viaggiatori è stato rimodulato il servizio ferroviario aumentando il numero dei posti offerti nella fascia oraria mattutina. “Il monitoraggio costante dell’andamento dei flussi – spiega la società – consente di mettere a disposizione, come definito con Regione Puglia e Prefetture, più di 600 posti al giorno nelle principali stazioni per eventuali integrazioni al servizio ferroviario”.

È stato aumentato anche il servizio di Customer care regionale che, in collaborazione con la struttura di protezione aziendale, assicura l’assistenza ai viaggiatori nelle stazioni maggiormente frequentate. Restano in vigore tutte le misure informative già messe in atto in tutto il periodo di pandemia, con la conferma delle azioni straordinarie di igienizzazione e sanificazione di treni e autobus, messaggi a bordo treno sulle nuove regole di viaggio sicuro e sull’obbligo dell’uso della mascherina, con conseguente interruzione del servizio in caso di violazione.

Promo