Bari. Esplosione fuochi d’artificio per strada, denunciato. Voleva festeggiare l’apertura della nuova attività

“Viviamo in una società dove prevale l’individualismo, dove la vita ha perso il suo significato profondo. Ecco che allora la frase che ci consegna il Vangelo e che il Papa ci ha donato, ‘Nessuno si salva da solo’, è un appello a ricostruire il tessuto delle nostre comunità.

Oggi c’è una consapevolezza maggiore rispetto ai temi ambientali, ma devono cambiare i comportamenti”. Lo ha detto l’arcivescovo di Bari-Bitonto, monsignor Giuseppe Satriano, ieri nel corso della prima giornata del 16esimo Forum dell’Informazione Cattolica per la Custodia del Creato, in corso a Bari anche oggi e domani, nel complesso del seminario arcivescovile. L’iniziativa è organizzata dalla onlus Greenaccord con l’Arcidiocesi e la Regione Puglia.

Anche Alfonso Cauteruccio, presidente di Greenaccord, ha ribadito “come la transizione ecologica debba partire dalle relazioni: le sfide ecologiche, che spaventano e incutono timore – ha evidenziato – vanno affrontate insieme: non è una sfida tra ricchi o poveri o tra culture o visioni discordanti, è piuttosto uno svegliarsi dal sonno dell’autoreferenzialità per aprirsi all’altro. Non c’é ecologia che tenga senza giustizia sociale. Ci ricorda Francesco”.

Il saluto della Regione Puglia è stato portato da Rocco De Franchi, direttore della Comunicazione istituzionale, secondo il quale “questa iniziativa condivisa con Greenaccord è l’inizio di un percorso comune sul tema dell’ecologia integrale: la pandemia ci ha dimostrato ancora una volta quanto l’impegno in questo senso sia improcrastinabile”.

Promo