Bariseranews.it – Oltre la notizia

Nuovo incarico del consigliere Clemente nella Commissione di studio sul fenomeno criminale

58 Visite

Il consigliere regionale dei Popolari con Emiliano Sergio Clemente è entrato a far parte della Commissione regionale di studio e d’inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia, presieduta dal consigliere Renato Perrini.

L’appartenenza allo speciale organismo legalitario di contrasto alle mafie del Consiglio regionale pugliese si aggiunge al suo ruolo di segretario della Presidenza del Consiglio e di componente della Commissione IV (Sviluppo economico) e della Commissione VI (Politiche comunitarie – Lavoro – Formazione professionale).

Nel suo nuovo incarico, il consigliere Clemente, alla luce anche del drammatico momento che sta vivendo il Comune di Foggia sciolto dal Governo per infiltrazioni mafiose e alla persistenza di fenomeni mafiosi nel resto del territorio pugliese, ha subito chiesto al presidente Perrini di convocare per il prossimo lunedì 11 ottobre nella seduta della Commissione le maggiori associazioni nazionali impegnate sul fronte della legalità, da Libera con la presenza di don Luigi Ciotti a Ultimi con don Aniello Manganiello. Convocato anche l’ingegnere foggiano Pippo Cavaliere, ex presidente della Fondazione Antisusura Buon Samaritano di Foggia, in qualità di membro appena nominato dalla Ministra Luciana Lamorgese, del Comitato di solidarietà nazionale antiracket e antiusura.

«È mio intendimento lavorare sin da subito allo studio e alla ricognizione dei fenomeni mafiosi in Puglia, per mettere subito in agenda azioni e iniziative volte alla sensibilizzazione della cittadinanza in tutta la regione. La relazione prefettizia di scioglimento del Comune di Foggia ha fornito illuminanti elementi di indagine su cui la Commissione regionale di studio e inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata può porre ancora l’attenzione, affinché i mesi di commissariamento possano far emergere altre ombre e altre storture della vita pubblica” – ha sottolineato il consigliere Clemente. /com

Promo