Bariseranews.it – Oltre la notizia

Green pass: farmacie, a Bari sino a +50% di richieste tamponi

51 Visite

A Bari si sta registrando un sensibile aumento di prenotazioni per sottoporsi al tampone per ottenere il green pass che, da venerdì, sarà obbligatorio anche nei luoghi di lavoro. “Abbiamo avuto un incremento notevole ma gestibile per ora – spiega  Nicola Favia, che gestisce sei farmacie di cui due a Bari città – stiamo tra il 30 e il 50% di prenotazioni in più rispetto alla media. Ovviamente, precisiamo che il test sarà effettuato sempre previa prenotazione, non è possibile presentarsi in farmacia ed effettuare il tampone se non è stato prima fissato un appuntamento. Per far fronte alla maggiore richiesta abbiamo potenziato gli orari, dedicheremo tre ore la mattina e due ore il pomeriggio all’esecuzione dei test”. La crescita della richiesta è confermata dal presidente dell’Ordine dei farmacisti di Bari e Bat, Luigi d’Ambrosio Lettieri: “Siamo consapevoli che ci sarà un aumento sensibile, lo stiamo già notando – dice – ma siamo pronti. Certamente se la domanda sarà esponenziale non potremo farcene carico solo noi, vedremo cosa accade”.

Promo