Bariseranews.it – Oltre la notizia

Puglia: Zullo, solidarietà a medici dopo critiche Emiliano

59 Visite

“Esprimiamo solidarietà alla classe medica pugliese dissociandoci dalle gravissime dichiarazioni del presidente Emiliano che denigrano la professionalità dei medici, ai quali va, invece, attribuito il grazie della Puglia per gli sforzi che compiono nel lavoro quotidiano sopperendo a disorganizzazione, carenze di personale di supporto, carenza di mezzi e attrezzature, tecnologia vetusta e norme di igiene e sicurezza violate”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia, Ignazio Zullo, intervenendo nella polemica tra l’Ordine dei medici di Bari e il governatore in merito ad una frase pronunciata dal presidente della Regione che ha irritato la classe medica pugliese. In una lettera, il presidente dell’Ordine dei medici di Bari, Filippo Anelli, si dice “stupito e indignato” per la frase, attribuita ad Emiliano, «i medici sono pochi, quelli bravi ancora meno», resa nel corso di una intervista in occasione della riapertura della struttura di terapia intensiva neonatale a Taranto.

“Che i medici in Puglia siano pochi è vero – dice Zullo – è un dato incontestabile e per questo Fratelli d’Italia ha proposto una mozione per rimuovere sia pure temporaneamente il regime delle incompatibilità per favorire il rientro di medici italiani che lavorano all’estero. Affermare però che sono pochi i medici bravi è frutto dell’insensatezza derivante da chi non amministra la cosa pubblica ma ne fa il centro del potere tirannico arrogandosi il diritto di affermare anche cose aberranti senza dare possibilità di contraddittorio”.

Promo