BariSeranews

Popolare Bari: Ruocco, serve rapida attuazione Banca del Sud

96 Visite

La Commissione di inchiesta sul sistema bancario “ha espresso timori e preoccupazioni” per un rapporto tra costi e ricavi che nella Banca Popolare di Bari che “è pari al 155,5%”. “Per assicurare il necessario riequilibrio e il rilancio della banca l’indice cost/income dovrebbe scendere quanto prima al di sotto del 100%”. Lo afferma la presidente della Commissione Carla Rocco sottolineando che “la concreta implementazione del PNRR (soprattutto con riferimento al meridione) richiede una rapida attuazione del progetto Banca per il Sud”.

“Proprio su quest’ultimo aspetto – prosegue Ruocco – proporrò all’Ufficio di Presidenza di audire nelle prossime settimane la capogruppo Mediocredito Centrale al fine di ottenere maggiori delucidazioni circa le strategie di business ed i processi di crescita della controllata Popolare di Bari”.

Dalla relazione depositata dalla Popolare di Bari emerge che il piano Industriale “è esclusivamente focalizzato su una crescita per linee interne, non prevedendo alcuna ipotesi di acquisizione e/o di integrazione societaria con altri istituti di credito”, operazioni che sono peraltro “prerogativa della Capogruppo Mediocredito Centrale”. “Il nostro Paese – afferma ancora Ruocco – fa della “territorialità” un elemento imprescindibile e distintivo ed è importante, per questo motivo, che gli istituti bancari incentrino le proprie politiche sulle caratteristiche peculiari dei territori, rendendosi pilastri per un necessario sostegno all’economia reale”.

Promo