BariSeranews

Modugno, stabilimento ex Om Carrelli a Selektica: investimenti per 20 milioni

255 Visite

Il comune di Modugno, nel Barese, ieri ha siglato l’accordo formale per la cessione definitiva dello stabilimento di Ex Om Carrelli alla Selectika, alla presenza dell’amministratore dell’azienda, Giuseppe Angelo Dalena.

Da questo momento in poi l’azienda potrà dare avvio al piano industriale che prevede investimenti per un valore complessivo di circa 20 milioni di euro e il ricollocamento dei 128 ex dipendenti. L’impianto di Modugno, che si occuperà di rivalorizzare plastiche e vetro da raccolta differenziata, rappresenterà una delle piattaforme più tecnologicamente avanzate sull’intero territorio nazionale, progettata per aderire perfettamente agli obiettivi di circolarità previsti dalla Green Economy. A breve saranno assunti i primi 4 lavoratori con funzioni di sorveglianza ed entro marzo 2022 altri 8. Nel frattempo saranno avviati i tirocini formativi per la ricollocazione di tutti gli altri ex dipendenti. “E’ una gratificazione per un lavoro che abbiamo iniziato sin dal nostro insediamento, in una proficua collaborazione con Regione Puglia, Comitato Sepac, sindacati e tutti gli attori istituzionali che a vario titolo hanno contribuito a questo risultato positivo – ha detto il sindaco Nicola Bonasia -. Non abbiamo mai smesso di dimostrare la nostra vicinanza a tutti i lavoratori, rimasti privi di ogni ammortizzatore sociale, anche impiegando risorse a tutela e a difesa dell’immobile spesso depredato e vandalizzato, garantendo la massima collaborazione istituzionale”.

Promo