Poste Italiane: dal primo novembre c’è un costo per le attivazioni dello Spid tramite operatore

“Solo dal primo novembre di quest’anno Poste Italiane si è adeguata al mercato applicando, per le nuove sottoscrizioni, un costo relativo alle attivazioni dello Spid tramite operatore.

Nella sola fase critica della pandemia Poste ha rilasciato oltre 15 milioni di Spid, favorendo il percorso di digitalizzazione degli italiani in un periodo di emergenza per il Paese.
Grazie alla prossimità e alla capillarità della rete degli oltre 12.000 uffici postali, milioni di italiani hanno potuto ottenere facilmente e con il massimo supporto degli operatori la propria identità digitale, che rappresenta la chiave d’accesso a tutti i servizi digitali della Pubblica Amministrazione. Ad oggi complessivamente l’Azienda ha rilasciato gratuitamente più dell’80%delle attivazioni Spid in Italia. Il servizio di attivazione delle identità digitali per Poste Italiane era previsto a pagamento già dal giugno 2020, ma responsabilmente l’azienda ha prolungato il periodo di gratuità proprio a causa della pandemia, così come ha fatto per altri servizi indispensabili a favore dei cittadini, come la piattaforma per le prenotazioni dei vaccini e le consegne logistiche, anche questi gratuiti”.

 

Promo