E’ ufficiale: Lopalco si è dimesso. «Con Emiliano abbiamo preso strade diverse»

Dopo ore in cui le notizie sulle sue dimissioni, si sono inseguite e sono state pure commentate, l’assessore regionale alla Sanità della Puglia, l’epidemiologo Pierluigi Lopalco, ha ufficializzato con una intervista al Repubblica Bari on line di avere “rimesso il mandato nelle mani del presidente della Regione, Michele Emiliano”.

Lopalco spiega che con “Emiliano non c’è mai stato uno scontro, i rapporti personali sono eccellenti”, ma che “c’è stato un punto su cui abbiamo preso strade diverse. Un punto che io ritengo, anche per la mia storia professionale, molto importante”.

Pier Luigi Lopalco, professore ordinario di Igiene dell’Università di Pisa, era stato chiamato dal governatore Michele Emiliano il 9 marzo del 2020 per coordinare la task force contro la pandemia Covid-19. A giugno, poi, la decisione di accettare la sfida della politica e di candidarsi per la prima volta al Consiglio regionale della Puglia. Lopalco si candida con il movimento “Con”, fondato da Emiliano, e nella circoscrizione di Bari e provincia arriva primo, entrando in Consiglio con un record di voti, 14.500, .

A fine settembre poi la nomina ad assessore alla Sanità, già promessa durante la campagna elettorale per le Regionali. Laureato all’Università di Bari, dal 2005 al 2015 ha lavorato nel Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie (Ecdc) a Stoccolma, dove è stato capo del programma per le malattie prevenibili da vaccino. Ha pubblicato oltre 170 articoli su riviste scientifiche accreditate nazionali ed internazionali.

Promo