E’ morto Giampiero Galeazzi

Abbiamo perso un pezzo della storia dello sport italiano.

Atleta, dapprima, giornalista dopo. E’ morto Giampiero Galeazzi, il cronista sportivo e conduttore Rai ed ex canottiere. Aveva 75 anni ed era ammalato da tempo.

L’ultima sua apparizione televisiva risale a tre anni fa a Domenica in. Nato a Roma il 18 maggio 1946, Galeazzi in gioventù, dopo la laurea in economia era diventato professionista i canottaggio , vincendo il campionato italiano del singolo nel 1967.

Galeazzi scelse la strada del giornalismo sportivo, diventando una vera e propria icona. Di lui si ricordano le telecronache degli eventi sportivi come la mitica medaglia d’oro dei fratelli Abbagnale a Seul nel 1988. Echeggia ancora oggi il suo urlo « ORO,ORO,ORO»

Negli anni ottanta fu anche inviato della Domenica Sportiva per gli incontri più importanti della serie A.

Dal 1992 al 1999 ha condotto 90mo minuto e ha partecipato alla conduzione del festival di Sanremo nel 1996 con un altro istrione della tv italiana, Pippo Baudo.

Fa buon viaggio amico di tante trasmissioni sportive .

Franco Marella

Promo