Entra nel vivo il progetto ” Agricoltura” della Città Metropolitana di Bari per contrastare l’ esclusione dei giovani’

Sessantanove ragazze e ragazzi, provenienti da 19 dei 41 comuni dell’Area Metropolitana di Bari, hanno risposto al primo avviso di “AGRICULTURA” dimostrando il forte interesse per questo progetto.

Accanto a loro 19 imprese del territorio, impegnate nel campo della cultura, del turismo, dello spettacolo, dell’agricoltura, della comunicazione e della ristorazione, che supporteranno i giovani nel percorso di formazione.

Entra nel vivo “AGRICULTURA”, il progetto nato per combattere l’esclusione sociale dei giovani, ideato dalla Città Metropolitana di Bari con il CIHEAM Bari (Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei) e il Teatro Pubblico Pugliese.

Questa mattina, nella Sala Consiliare della Città Metropolitana di Bari, si è tenuta la presentazione dello stato dei lavori e dei prossimi passi previsti nel progetto di inclusione che non ha precedenti nel nostro territorio alla presenza di tutti i partner del progetto.

Un progetto per giovani a rischio di esclusione sociale con lo scopo di accompagnarli in un percorso di inserimento lavorativo e autoimprenditorialità.

Pubblicato anche il secondo avviso, dei quattro previsti, per l’individuazione di altri ragazzi da avviare al percorso di accompagnamento (https://bit.ly/agricultura_avviso2) e di altri esperti Mentor (https://bit.ly/Agricultura_2_2) con scadenza 15 dicembre.

Sempre attivo l’avviso per l’adesione delle imprese per ospitare i giovani: (https://bit.ly/Agricultura_avviso2_1).

Promo