Bari, contro la Vibonese tornano anche gli ultras. Le probabili formazioni

Operazione riscatto. Dopo il ko esterno maturato contro la Juve Stabia, il Bari vuol difendere e consolidare il suo primo posto in classifica: missione che passa dalla Vibonese, invischiata nei bassifondi del girone C di Serie C ma determinata nel voler risalire la china, essendo anche una diretta concorrente della Fidelis Andria. In panchina, tra l’altro, figura un ex galletto, ossia quel Gaetano D’Agostino (appena squalificato dal giudice sportivo) che nei primi anni duemila era dipinto come promettente talento del calcio italiano e che fu la contropartita tecnica che la Roma diede per bilanciare la cessione di Cassano. Correva l’anno 2001…

BENTORNATO TIFO. Anni difficili, quelli, con l’inizio della diserzione del tifo organizzato per contestare i Matarrese. Adesso è tutta un’altra storia: e, proprio in vista della sfida contro i calabresi, ci sarà il ritorno sugli spalti degli ultras. La protesta era iniziata ad inizio torneo per opporsi alle restrizioni di capienza degli stadi. I biancorossi di Mignani non saranno dunque soli e si preparano ad essere coccolati dal loro calore. Un’arma fondamentale ed un ripensamento che, forse, arriva nel momento giusto. Capitolo formazione: sarà sempre 4-3-1-2, assente  non solo Di Cesare ma anche Gigliotti per squalifica, rientrano a disposizione Lollo e Maita. Ospiti col 3-5-2. Calcio d’inizio alle ore 17.30.

BARI-VIBONESE, LE PROBABILI FORMAZIONI

BARI (4-3-1-2): Frattali; Belli, Celiento, Terranova, Ricci; Maita, Di Gennaro, D’Errico; Botta; Antenucci, Simeri. All. Mignani

VIBONESE (3-5-2): Marson; Mahrouz, Risaliti, Vergara; Senesi, Basso, Tumbarello, Cattaneo, Mauceri; Golfo, Sorrentino. All. D’Agostino (squalificato)

ARBITRO: Ricci di Firenze

Assistenti: Trischitta e Torresan

IV: Frascaro

TV: Elevensports

Promo