19 novembre, si presenta alla Feltrinelli di Bari il romanzo Awen. Il confine

Il primo libro di una trilogia fantasy è la novità di Marlin editore. Con “Awen. Il confine” (pagine 432, € 18,50) di Monica Zunica, già autrice di romanzi e racconti, la casa editrice fondata da Tommaso e Sante Avagliano inaugura la collana di fantasy e mistery “Mondi sommersi”. Una presentazione è in programma alla Feltrinelli di Bari venerdì 19 novembre, alle 18,00, in Via Melo da Bari n. 119. Per l’occasione, l’autrice si confronta con la scrittrice Cinzia Cognetti, dopo i saluti dell’editore Sante Avagliano. Interventi musicali e letture a cura di Vania Manzari, Patriza Locaputo, Raffaele Zappia e Osvaldo Laviosa. Figuranti, in abiti storici collegati alle atmosfere della narrazione, Anna Sicoli, Hiroe Yutaka, Donatello Ridolfi, Nicla Trovisi, Salterio e Afra Laviosa.

L’ingresso è libero e sarà richiesta l’esibizione del Green Pass o di tampone negativo entro le 48 ore e l’uso della mascherina. Si tratta di una tappa di un tour letterario nazionale che tocca numerose città italiane. 

«Forti della tradizione che abbiamo espresso in passato con le nostre collane dedicate a romanzi di carattere storico e di grande ispirazione letteraria, abbiamo deciso di inaugurare una nuova collana, dal titolo evocativo “Mondi sommersi”, che si differenzi dalle altre. Una collana nel segno del Fantasy e del Mistery: un doppio filone per indagare il mistero e il fantastico, per far appassionare chi legge e, come si evince dal titolo, per viaggiare in mondi al confine, tra il reale e l’irreale. Mondi nascosti e mondi da scoprire in mezzo a oscurità e visioni che esaltano l’infinita bellezza del narrare. Mi auguro che lettrici e lettori saranno conquistati da queste nuove avventure proposte da Marlin», annuncia l’editore Sante Avagliano.

Significativo il commento dello scrittore Maurizio de Giovanni, che firma l’introduzione: «State per leggere qualcosa di profondamente diverso da tutto quello che avete letto nella vostra vitaUn fantasy, si potrebbe… Qui però, ed è una differenza fondamentale, ad alterare un flusso fin troppo noto e prevedibile e a rendere la lettura un’esperienza profondamente unica ci sono contaminazioni e riferimenti apparentemente così lontani e perfino contrapposti da lasciare a bocca aperta.». 

Si tratta di una trilogia fantasy in cui elementi della mitologia celtica e della cultura italiana per la prima volta si fondono in un’unica storia con personaggi provenienti dalla letteratura, che hanno l’opportunità di modificare il proprio destino per portare a compimento un’antica profezia. Dal Galles del V secolo ai nostri giorni, una ragazza lotterà senza sosta per far riemergere l’Awen, il potere che domina il Destino del mondo. La scrittrice coniuga elementi della tradizione fantasy con omaggi sorprendenti ad Anna Maria Ortese, Dino Buzzati, Tacito e Matilde Serao in una combinazione letteraria originale.

Promo