Puglia: assessori, nasce primo Distretto produttivo del vino

E’ stato compiuto il primo step per la costituzione del “Distretto produttivo agroalimentare di qualità del vino di Puglia”: lo annunciano gli assessori regionali Donato Pentassuglia e Alessandro Delli Noci. Il Nucleo promotore del Distretto è composto da oltre trenta aziende e aggrega imprese, associazioni e istituzioni che si impegnano a realizzare obiettivi comuni, offrendo un sostegno per qualificare e promuovere la filiera dell’uva da vino. Il progetto, che coinvolge l’intero territorio regionale, si prefigge l’obiettivo di cooperare per promuovere uva e vini certificati. “I Distretti produttivi – dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Delli Noci – nascono per sostenere e favorire le iniziative e i programmi di sviluppo su base territoriale e mirano a rafforzare la competitività, l’innovazione, l’internazionalizzazione, la creazione di nuova e migliore occupazione e la crescita delle imprese che operano in diversi settori, dall’agricoltura ai servizi alle imprese”.

“Sono soddisfatto per questo ulteriore traguardo – commenta l’assessore all’Agricoltura, Pentassuglia, a poche ore dall’approvazione della delibera di Giunta – che ha l’obiettivo di rafforzare il settore vitivinicolo regionale attraverso un Distretto che è un vero e proprio incubatore pensato per sostenere, innovare, accelerare lo sviluppo del sistema imprenditoriale e far crescere il brand pugliese”. Dopo questa prima fase e per la costituzione definitiva del Distretto, il Nucleo promotore dovrà presentare il piano delle attività che passerà al vaglio del Nucleo tecnico di Valutazione prima di essere approvato dalla Giunta.

Promo