Alberobello, il Sindaco ignora la richiesta di incontro degli operatori mercatali: sit in di protesta

«Una richiesta regolarmente protocollata dal comune di Alberobello con la quale gli Operatori del mercato settimanale chiedevano un incontro con il Sindaco o suo Delegato finalizzato alla ripartenza immediata del mercato settimanale del giovedì.

Una richiesta ufficiale, trasmessa tramite Sigla di Rappresentanza, che però ad oggi è rimasta senza risposta.

Dopo l’incontro in Prefettura e la rappresentazione della soluzione per la ripartenza del mercato, evitando ulteriori perdite economiche e frustrazioni psicologiche anche per le vendite natalizie, la decisione di esternare questa reiterata disattenzione verso una problematica enorme che, di fatto, sta causando un progressivo declassamento di quello che era uno dei mercati storici più apprezzati nel meridione d’Italia, anche per la sua enorme visibilità.

Un mercato trasferito in un’area non idonea e contestata che continua a far registrare crescenti e progressivi cali di vendite e di afflussi.

Dopo la scelta di deliberare in giunta il trasferimento immediato del mercato da C.da Popoleto in via BARSENTO gli Ambulanti manifestanti si dichiarano pronti alla ripartenza delle loro attività.

Proprio per la ripartenza immediata in Zona Barsento è stata inviata la Comunicazione alla Questura di Bari chiedendo il SIT-IN statico in tale Zona per giovedì 18 novembre. Si attendono riscontri».

Lo scrive la sigla sindacale Casambulanti in una nota.

Promo