Cassa Prestanza, Cisl contro Comune Bari per risarcimenti

La Cisl Funzione Pubblica di Bari “promuove un ricorso contro il Comune di Bari per ottenere il risarcimento del danno patrimoniale subito” dalle lavoratrici e dei lavoratori iscritti a Cassa Prestanza, l’ente previdenziale istituito dal Comune e oggi in liquidazione per crisi di sovraindebitamento.

“Riteniamo – dichiara Francesco Capodiferro, segretario generale della Cisl Fp barese – che la Cassa sia un organismo pubblico a controllo pubblico e che pertanto la crisi patrimoniale possa e debba essere gestita dall’ente che aveva e ha tutti gli strumenti normativi e finanziari per farvi fronte. Il tempo della ricerca di soluzioni attraverso il confronto con le istituzioni locali e nazionali è terminato con un nulla di fatto e ha visto la politica defilarsi e sparire completamente dalla scena”.

“A questo punto della vertenza – continua – considerato che le lavoratrici e i lavoratori del Comune di Bari che per anni hanno versato parte della loro retribuzione rischiano di rimanere con un pugno di mosche in mano e perdere i risparmi di una vita nell’assoluta indifferenza di quanti avrebbero potuto e dovuto vigilare sia su la legittimità dell’organismo che su la sua sostenibilità finanziaria funzionale ad uno Statuto approvato con delibera consiliare, lasceremo che siano i giudici ad esprimersi in merito a eventuali responsabilità, dirette e indirette, da parte dell’ente fondatore, il Comune di Bari”.

Promo