Imprenditore minaccia ispettori lavoro. Orlando: «Un gesto grave»

ll ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, ha sentito telefonicamente il direttore capo dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, dottor Bruno Giordano, per esprimergli solidarietà e vicinanza per l’aggressione subita da alcuni ispettori a Taranto, durante controlli in un’azienda. “Si tratta – sottolinea il ministro – di un episodio grave sul quale bisogna fare immediata chiarezza. La sicurezza sui luoghi di lavoro è una priorità dell’azione di governo e non saranno questi gesti ignobili a fermare l’attività che l’Ispettorato sta portando avanti con grande determinazione e rigore”.

“Colgo l’occasione – conclude Orlando – per ringraziare il personale dell’Inl per l’impegno costante per il rispetto della legalità e la tutela della sicurezza di lavoratrici e lavoratori, anche quando si tratta di operare in contesti e situazioni difficili e a rischio”.

Promo