Lavoro. Puglia, nessuna stabilizzazione per internali Arpal

Non ci sarà la stabilizzazione per i lavoratori interinali dell’Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro della Puglia assunti per sei mesi. È quanto emerso nel corso dei lavori della II commissione consiliare in cui è stato ascoltato il direttore generale dell’Agenzia, Massimo Cassano.

“I lavoratori somministrati- ha detto – hanno indubbiamente svolto un ottimo lavoro che costituirà, di per sé, un’esperienza utile per tutti i concorsi”. Nel caso in cui dovessero essere trovate le risorse necessarie per eventuali proroghe non si potrà andare oltre il prossimo 31 dicembre. Cgil Cisl e Uil hanno chiesto che vengano ripristinati i tavoli già avviati con Arpal e l’assessorato regionale al Lavoro.

Promo