Mafia, Palo del Colle. Un tendone da circo come nuovo cantiere contro la criminalità

È il primo grande cantiere di antimafia sociale nato in un tendone da circo e si trova a Palo del Colle, nel Barese, vicino al laboratorio di rigenerazione urbana. Si chiama “Happy Times – la forza della bellezza” il luogo, che sarà inaugurato sabato prossimo, in cui si darà voce alla promozione della legalità e dei diritti. Uno nuovo spazio che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per i giovani grazie agli strumenti preziosi della partecipazione, condivisione, della cultura e dell’arte.

L’ispirazione è la testimonianza di Peppino Impastato, il giornalista e attivista siciliano ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978 a Cinisi, che ha fatto della bellezza un’arma contro la rassegnazione e la paura. Il progetto è stato finanziato da Regione Puglia con l’avviso pubblico “Cantieri Innovativi di antimafia Sociale: Educazione alla cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano”.

Il tendone di 26 metri di diametro appartiene alla famiglia circense Zavatta-Monti, rimasta bloccata in Puglia durante il lockdown e con cui si è creata una sinergia eccezionale. All’interno ci sono una gradinata con 360 posti a sedere e un palco adatto a ospitare anche spettacoli e concerti.

Promo