Puglia: bando Aldo Moro, in Consiglio premiati gli studenti

Si è svolta ieri mattina, nell’Aula del Consiglio regionale della Puglia, la cerimonia di premiazione del quinto bando “Borse di studio Aldo Moro” organizzato dall’Associazione consiglieri regionali della Puglia, dall’associazione ex parlamentari della Puglia e dalla Federazione dei centri studi “Aldo Moro e Renato Dell’Andro” di Bari, con il contributo del Consiglio Regionale della Puglia.

Alla premiazione sono intervenuti Loredana Capone, presidente del Consiglio regionale della Puglia; Gero Grassi, proponente della commissione d’inchiesta Moro; Luigi Ferlicchia, Presidente dell’associazione consiglieri regionali della Puglia. L’obiettivo del concorso era quello di incrementare nei giovani la riflessione, la ricerca e lo studio sulla figura di Moro favorendo la conoscenza della vita, del pensiero, dell’azione e della tragica morte dello statista pugliese.

Sono stati complessivamente 41 i lavori pervenuti, inviati sia da singoli partecipanti che da gruppi di studenti di Istituti scolastici pugliesi, tra i quali sono state assegnate le 10 borse di studio messe in palio, stabilite dalla Commissione. Al primo posto si è piazzato l’istituto comprensivo “Aldo Moro – Marone” di Francavilla Fontana, nel Brindisino.

Promo