Bariseranews.it – Oltre la notizia

Scuola: assessore Puglia, richiamo terza dose per restare in presenza

188 Visite
“La scuola deve essere in presenza mantenendo alta la sicurezza del personale, degli studenti e delle famiglie. La lotta contro il Covid non è ancora finita: questo momento richiede massima prudenza e non dobbiamo abbassare la guardia. Il richiamo vaccinale consentirà una adeguata copertura durante l’anno scolastico”. Lo ha detto l’assessore della regione Puglia alla Pubblica Istruzione, Sebastiano Leo, oggi all’hub vaccinale di Catino a Bari dove, assieme al governatore Michele Emiliano, ha seguito l’avvio delle terze dosi per oltre 150 docenti delle scuole, in concomitanza con la partenza ufficiale oggi in Puglia della campagna dedicata al personale docente e non docente per il richiamo vaccinale.”Sono 26mila circa gli operatori, tra personale docente e non docente che saranno raggiunti dalla chiamata attiva della Asl”, ha detto il direttore generale della Asl di Bari, Antonio Sanguedolce. Mettere in sicurezza la scuola è una priorità e lo si può fare solo con le vaccinazioni e un controllo capillare dei contagi”, ha sottolineato Sanguedolce.”Ci sono attenzione e responsabilità nel mondo scolastico per continuare a lavorare in presenza e in sicurezza per la durata dell’intero anno, per questo la scuola chiedeva a gran voce di fare la terza dose “, ha rimarcato la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Giuseppina Lotito.

Promo