Vaticano: sindaco Molfetta, don Tonino Bello venerabile notizia meravigliosa

“La laetitia ci assale. E’ una notizia meravigliosa per Molfetta. Il nostro don Tonino Bello è venerabile”. Così il sindaco di Molfetta (Bari) sulla sua pagina Facebook con riferimento alla notizia data oggi dal presidente della Cei, Gualtiero Bassetti. Don Tonino Bello, originario di Alessano, in provincia di Lecce, è morto a Molfetta nel 1993. A Molfetta guidò la diocesi a partire dal 1982, diventando il vescovo con il grembiule. Il Papa ha autorizzato la promulgazione del decreto che riconosce le virtù di monsignor Antonio Bello.”Don Tonino continua a guidarci e noi, con la devozione e l’ammirazione di sempre, a seguirlo. Ora più che mai”, ha scritto il sindaco. Per celebrare la notizia, alle 12 le chiese della diocesi hanno fatto suonare le campane.

Promo