«Non passerà questa generazione prima che tutto avvenga», il caffè spirituale di mons. Savino

CAFFÈ SPIRITUALE
VENERDÌ, 26 NOVEMBRE 2021
VENERDÌ DELLA XXXIV SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO DISPARI)
====☕️====

—–•••—–

«Il Signore annuncia la pace per il suo popolo,
per i suoi fedeli, per chi ritorna a lui con fiducia.» (Sal 84,9)

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO
Quando vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino.
✠ Dal Vangelo secondo Luca
(Lc 21,29-33).
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola:
«Osservate la pianta di fico e tutti gli alberi: quando già germogliano, capite voi stessi, guardandoli, che ormai l’estate è vicina. Così anche voi: quando vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino.
In verità io vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto avvenga. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno».

MEDITAZIONE
San Claudio La Colombière [(1641-1682)
gesuita], Diario

Dio solo non passera

Solo Dio è immortale (cfr. 1 Tim 6,16). Tutti gli altri muoiono, re, parenti, amici; coloro che ci stimano o che abbiamo obbligato si separano da noi, o per morte o per assenza; noi ci separiamo da loro; il ricordo dei nostri benefici, la stima, l’amicizia, la loro gratitudine muoiono in loro. Le persone che amiamo muoiono, o almeno la bellezza, l’innocenza, la giovinezza, la prudenza, la voce, la vista, ecc. I piaceri dei sensi hanno, per così dire, solo un momento di vita. Solo Dio è immortale in ogni senso.
Essendo molto semplice, non può morire per la separazione delle parti che lo compongono; essendo assolutamente indipendente, non può fallire per la sottrazione di un aiuto estraneo che lo preserva. Inoltre, non può partire né cambiare; non solo sarà sempre, ma sarà sempre buono, sempre fedele, sempre ragionevole, sempre bello, liberale, amabile, potente, saggio e perfetto in ogni modo. Il piacere che godiamo nel possederlo è un piacere che non passa mai, è inalterabile, non dipende dal tempo e dal luogo; non provoca mai disgusto, anzi, diventa sempre più affascinante man mano che ne godiamo.

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
Ridesta, o Signore, la volontà dei tuoi fedeli,
perché, collaborando con impegno alla tua opera di salvezza,
ottengano in misura sempre più abbondante
i doni della tua misericordia. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

«L’eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Riposino in pace. Amen.»

******
«Risollevatevi e alzate il capo,
perché la vostra liberazione è vicina.» (Lc 21,28)
In Cristo Gesù, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, sia benedetta questa giornata.
+ don Francesco

Promo