Bari – Coni: Conferimento onorificenze: Stelle al merito Sportivo.

Oggi alle ore 17.00 presso l’Hotel Majesty si è svolta la stupenda manifestazione sportiva a carattere regionale per il conferimento delle stelle al merito sportivo a dirigenti, atleti, tecnici e società che nel 2019 si sono distinti nelle varie discipline sportive delle federazioni CONI.

Il Consiglio Nazionale del CONI ha istituito le seguenti Onorificenze Sportive: Collare d’Oro al Merito Sportivo; Stella al Merito Sportivo; Medaglia al Valore Atletico; Palma al Merito Tecnico.

La Giunta Nazionale del CONI conferisce le Onorificenze sportive su proposta della Commissione Benemerenze Sportive, che valuta le proposte avanzate dai soggetti abilitati alla presentazione delle candidature ed all’invio delle segnalazioni per l’assegnazione delle Onorificenze e formulare le relative proposte di conferimento. Gli Enti abilitati all’inoltro delle candidature e delle segnalazioni per il conferimento delle Onorificenze Sportive sono: per la Stella al Merito Sportivo e per la Palma al Merito Tecnico: le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate, i Comitati Regionali del CONI e i CONI Point (per il tramite dei rispettivi Comitati Regionali); per la Medaglia al Valore atletico: le Federazioni Sportive Nazionali e le Discipline Sportive.

Dunque a Bari  una manifestazione che mancava da due anni circa per via del Covid 19.  Molte le personalità premiate, circa 80 i premi riconosciuti.

Hanno dato lustro alla nostra regione soprattutto gli atleti non più giovani che con sacrificio, abnegazione e tanto duro lavoro hanno portato in alto lo sport e la nostra Puglia terra di numerosi meriti.

Ci sono stati momenti di commozione generale allorquando sono stati premiati decani di alcune discipline sportive, tra cui la lotta, in particolare ( ha riscosso un lungo applauso) il riconoscimento al maestro 7° dan cintura nera di Judo, Franco Quarto, già premiato con la Stella d’Oro al merito sportivo per la sua società sportiva Judo Club Franco Quarto, al quale gli è stata riconosciuta un altra Stella d’Oro al merito sportivo per la sua lunga carriera di judoka.

Altri due premi speciali con dedica sono stati conferiti: uno al dott. Gaetano de Pietro responsabile regionale del 118 Puglia per il supporto che lo stesso operatore sanitario presta in tutte le competizioni sportive; uno al Generale Comandante dell’E.I. Luigi Antoci per il duecentenario della costituzione della Brigata dell’E.I. “Pinerolo” che si potrebbe definire quasi una risorsa pugliese

Hanno partecipato alla manifestazione il presidente Regionale del CONI, Angelo Giliberto, il vice presidente nazionale vicario dell’Ansmes, Mimmo Accettura e l’assessore con delega allo sport Pietro Petruzzelli.

Franco Marella

 

Promo